Cerca articoli o argomenti

Cultura

Venerdì (28 aprile) al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto “Bloccati dalla neve”, commedia con Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME). Patrick è uno che ama stare da solo. Misantropo, un orso praticamente, avviluppato nella sua baita, odia essere disturbato anzi, di fatto odia la gente. Cosa potrebbe mai succedere di più terribile se non vedersi piombare in casa Judith che è un tornado sessantottino che gli smonta la vita tranquilla che si è costruito? Si apre venerdì (28 aprile) al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto, la tournée siciliana di una delle commedie più amate delle ultime due stagioni: “Bloccati dalla neve”, scritta da Peter Quilter durante il lockdown – ma non si parla di pandemia – , interamente giocata sugli scambi (e gli scontri) dei due protagonisti, portati in scena da  Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere, regia di Enrico Maria Lamanna. Un unico botta e risposta, un pingpong continuo tra i due che più diversi sarebbe impossibile trovare: Enzo si infagotta sotto il maglione demodé di Patrick, che ha voglia soltanto di essere lasciato in pace; Vittoria è invece Judith tutto pepe con la sua minigonna cucita a mano: sono loro stessi a confessare di divertirsi un sacco. “Patrick è un misantropo come tanta gente che preferisce stare da sola – racconta Enzino Iacchetti -. Non sopporta la compagnia, non vuole che si invadano i suoi spazi. Io non sono così, attenzione, io amo la compagnia buona, anche se preferisco una vita tranquilla, questo personaggio l’ho un po’ esasperato”. “Invece Judith è completamente diversa da me – interviene Vittoria Belvedere -. È sola per costrizione, un carattere esuberante, una gran voglia di vivere. Io mi sento realizzata a livello affettivo, lei cerca disperatamente qualcuno con cui condividere la sua vita”. I due attori si conoscono da 32 anni, ma è la prima volta che lavorano insieme in teatro: la loro amicizia è iniziata su un set moscovita. “Il film era “Oro” di Fabio Bonzi sulla storia dei lanzichenecchi nella Roma del ‘500 – ride Iacchetti – io ero Benvenuto Cellini, Vittoria la mia modella, Carlo Cecchi che faceva il papa. Ci eravamo promessi che un giorno avremmo lavorato insieme”. Qui interviene la Belvedere. “Dopo 32 anni mi è capitato di leggere questo copione, e ho chiamato Enzo ricordandogli quella promessa. Ed eccoci qui”.
Dopo Barcellona Pozzo di Gotto, la commedia sarà messa in scena al Teatro Metropolitan di Catania, sabato 29 e domenica 30 aprile; quindi il 2 e 3 maggio al Teatro Garibaldi di Modica, e dal 5 al 13 maggio al Teatro Al Massimo di Palermo.

La programmazione del Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto continuerà nel segno della musica italiana d’autore. Il 6 maggio con XVERSO.it interamente dedicato a Tiziano Ferro. Non un tribute, ma un vero spettacolo, uno show traboccante di effetti scenici, cambi d’abito e videoproiezioni su ledwall. Il 12 maggio si chiuderà la grande attesa: il palco sarà tutto per Patty Pravo e il suo Minaccia bionda tour. La mitica “ragazza del Piper” si racconta in piena libertà e nello stile che la contraddistingue, tra successi, ricordi ed aneddoti, contributi video, parecchi inediti, seguendo il filo di Pino Strabioli. con la sapiente voce narrante di Pino Strabioli. Il 20 maggio ancora musica, stavolta con un omaggio ai mitici Pooh: la tribute band “Anni senza fiato” prende le mosse da un album storico, l’unico registrato in studio nel 1984. Alla tribute band capitanata da Antonello Mallaci (lead vocal) e da Nunzio Garro (voce e Keyboards), si uniranno per l’occasione i ballerini Samuel Peron e Veera Kinnunen direttamente da “Ballando con le stelle”. Chiuderà la stagione il 26 maggio, un emozionante concerto della Fanfara dei Carabinieri.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Info di servizio: orari, viabilità, parcheggi, divieti

Cultura

Da tempo l’Associazione Morgana e partners operano per organizzare e arricchire le distinte ed eterogenee fasi della giornata

Cultura

 Lo spettacolo del noto regista e drammaturgo palermitano è l’ultima produzione del Teatro dei 3 Mestieri. Protagonisti sulla scena gli attori Stefano Cutrupi e Silvana...

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio