Cerca articoli o argomenti

Cultura

Spazio Macos presenta la IV Edizione del Premio Internazionale Catalani

Al via la premiazione con vernissage nel Piccolo Museo di Arte Contemporanea

 

manifesto.indd

 

A

Domenica 18 febbraio 2024, alle ore 17.30, le sale del Piccolo Museo di Arte Contemporanea(Pi.MAC.) della galleria messinese Spazio Macos saranno premiati gli artisti decretati dalla Giuria tecnica e inaugurata la videoesposizione con le opere selezionatea cura di Mamy Costa.

Il Premio Internazionale Catalani 2024è realizzato in collaborazione con le AssociazioniA.N.V.O.L.T. (Associazione Nazionale Volontari Lotta contro i Tumori), A.P.A.T.(Associazione Paesaggio, Ambiente eTerritorio)ed A.M.A. (Associazione Messina Apicoltori).

Anche realtà imprenditoriali hanno sostenuto il progetto: Ditta Panissidi, Essecar, Agriturismo La Mendolara, Cia Immobiliare, Litografia Cooperativa Spignolo.

Il Premio Internazionale Catalani arriva alla quarta edizionecon la partecipazione di artisti non solo italiani, ospitatotra le ricchezze creative esposte nel Pi.MAC. di Spazio Macos

Il Premio Internazionale Catalani 2024 prosegue nel segno dell’armonia stilistica testimoniata dalla SS. Annunziata detta dei Catalani, risalente al periodo normanno, con elementi bizantini, arabi, romanico-italiani, che sembrano comporre un drappo finemente ricamato a tarsia policroma con decorazioni geometriche grigio-nere e avorio.

Valorizzare e promuovere l’arte contemporanea nei variegati linguaggi di stile: questo l’obiettivo del Premio Internazionale Catalani, confermato dalle partecipazioni gradualmente crescenti.

 

Afferma Mamy Costa:

«Con grande soddisfazione s’inaugura la IV Edizione delPremio Internazionale Catalani.

La manifestazione nasce con lo scopo di valorizzare e promuovere artisti provenienti non solo dalla Sicilia, ma anche da ogni angolo d’Italia e dall’Estero.

Trovo gratificante vedere confluire parecchie diversità stilistiche nelle sale dello Spazio Macos, ubicato proprio accanto ad un gioiello come la Chiesa dei Catalani, che costituisce un patrimonio di bellezza e di storia.

Quasi un’ideale continuazione tra le magnificenze del passato e le più attuali rappresentazioni espressive.

Unavideoesposizione che sono sicura riscontrerà il positivo consenso dei visitatori e, certa che il Premio Internazionale Catalani diventerà sempre più un evento prestigioso, si sta già lavorando alla prossima edizione con la promessa di fare sempre meglio

 

Alla Quarta edizione del Premio Internazionale Catalanisono stati selezionati 54 artisti:

 

Alberti Andrea (ME), Arrotta Augusto (ME), Barbato Antonietta (LT),

Bardelloni Tiziana (BS), Barisani Maria (TO), Bas Paskal (CA),

Biasioli Fabiana (GO), Bitri Emma (CB), Buffone Federica (RG),

Caminiti Marilù (RC), Caracciolo Milena Emma (MI), Caramazza Albino (TO),

Casale Carmen (ME), Costa Serenella (ME), D’Andrea Caterina (ME),

De Santo Renata (TO), Di Biase Paola (CH), Di Maio Maria (ME),

Di Martino Davide (RG), Dubois Leo (Parigi), Faina Melina M.P. (BR),

Fattore Antonella (SA), Fisco Ida (NA), Fulco Giuseppe (ME),

Giambenedetti Elena (PI), Governi Maddalena (SI), Grassi Silvia (LU).

Inferrera Maria (PG), Jovic Claudiu (Vienna), La Rosa Giuseppe (RG),

Lauricella Lorella (IM), Lombardo Lorenzo Pompeo (CL),

Lo Presti Emanuela (TO), Lorenzin Arianna (VE), Lualdi Fabiana (ME),

Mattei Anna Rita (LT), Mingardi Cecilia (RG), Miranda Josè (Lavra Portogallo),

Montopoli Giuseppina (MC), Ogliari Ornella (MI), Olivieri Kety (TO),

Parello Carmelina (MI), Reategui Rosanna (GE), Rocca Giovanna (CZ),

Romanin Sabina (PD), Romano Tonia (LE), Russo Antonietta (CT),

Stampa Anna (TP), Stirpe Mariella (CT), Tretjak Victor (Dortmund Germania), Tripiciano Claudia (ME), Valentini Patrizia (TO), Zampini Angela (AT),

Zedda Gabriella (CA)

 

La Giuria tecnicacon giudizio insindacabile decreterà i vincitori fra gli artisti selezionati, assegnando i seguenti premi:

  1. Una mostra personale2025a Spazio Macos
  2. Inserimento nel Catalogo Arte Contemporanea 2025
  3. Videoesposizione tappa all’Estero 2025
  4. Partecipazione gratuita ad una Collettiva 2025

Durante la cerimonia saranno resi noti anche gli artisti segnalati dalle Associazioni e dagli Imprenditori sostenitori, premiati con una videoesposizione 2025 sui monitor della Galleria.

Tutti gli altri artisti riceveranno l’attestato di merito.

La videoesposizione si potrà fruire dal 18 al 25 febbraio 2024 nelle sale di esposizione e on line su tutti i social di Spazio Macos.

La Galleria d’arte messinese (Via Cardines 16)rimane aperta da martedì a sabato, dalle 17.00 alle 19.00.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

Le certificazione di Emblemi e titoli araldici

Cultura

Organizzato dagli artisti Marco Pavone, Alessio Crisafulli in arte "Taimo" e Samuele Sciarrone in arte "Sam Levi".

Cultura

Da martedì 16 aprile, dalle ore 10 sino alle 14, i turisti avranno l'opportunità di effettuare un percorso pedonale sino in piazza Duomo, dove...

Cultura

In Aula Magna erano presenti diverse autorità e gli studenti dell’Istituto “Quasimodo” di Messina

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio