Seguici

Cerca nel sito

Cultura

Alla messinese Silvana Paratore il Premio “Sport e Legalità”

A consegnare la pergamena di Benemerenza il Comandante Alfa co-fondatore del GIS

La messinese avv. Silvana Paratore è stata insignita presso l’Auditorium Nelson Mandela di Misterbianco, del Premio SPORT E LEGALITA’ , riconoscimento attribuito negli anni a personalità impegnate nel volontariato, agli sportivi, agli operatori sociali che si sono distinti nella promozione dei valori sportivi e sociali legati alla legalità, utili al contrasto della criminalità e di qualsiasi forma di violenza.

A consegnarLe la pergamena di Benemerenza il Comandante Alfa co-fondatore del GIS ( Gruppo di intervento speciale dell’Arma dei carabinieri), il militare più decorato d’Italia noto per i suoi interventi in contesti ambientali ad elevatissimo rischio,  che si è complimentato con l’avv. Silvana Paratore per l’impegno profuso negli anni volto a trasmettere alle generazioni future i valori della solidarietà, dell’impegno, del rispetto delle regole . Incisivo nell’ intervento della Paratore, il monito volto ad affermare i valori della legalità e la lotta ad ogni forma di corruzione e di violenza sulle donne .

L’evento si è svolto alla presenza delle Autorità militari, civili , delle associazione combattentistiche  e d’arma , dei club service distretti Rotary , di rappresentanti del CONI, dell’UNVS (unione nazionale veterani dello sport) , di istituti scolastici siciliani e di rappresentanti di varie associazioni di volontariato.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Società

Solo un candidato per ciascuna categoria di premio vincerà l’Oscar della medicina messinese 

Cronaca

Le “Segnalazioni di Eccellenza” per i progetti “Futuri cittadini responsabili 2.0” e “Le tre C: Conoscere, Capire, Condividere – Il valore aggiunto della partecipazione...

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio