Seguici

Cerca nel sito

Cultura

23° Concorso Musicale Nazionale “Città di Barcellona P.G. – Premio Placido Mandanici”

La serata di premiazione presentata dalla giornalista Rachele Gerace

Sabato 28 maggio si è concluso, presso l’Auditorium San Vito, il 23° Concorso Musicale Nazionale “Città di Barcellona P.G. – Premio Placido Mandanici” con la serata di premiazione presentata dalla giornalista Rachele Gerace. Dopo la presentazione e i ringraziamenti di rito, è intervenuto l’Assessore Molino per i saluti Istituzionali. L’Associazione Musicale Mandanici, organizzatrice del Concorso,la cui prima edizione è datata 1996, è presieduta dalla Prof.ssa Maria Assunta Munafò, che ha coordinato tutte le commissioni, coadiuvata dal direttore artistico il M° Antero Arena. Tutti i concorrenti prima della premiazione si sono esibiti dando sfoggio della loro bravura,tra di loro alcuni rappresentanti delle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale e dei Licei Musicali. Clou della premiazione è stato la comunicazione dei vincitori dei sei Premi Speciali,selezionati tra i 13 finalisti che si sono distinti tra gli oltre 300 partecipanti al Concorso, che anche quest’anno si è svolto online,e che si sono esibiti la mattina in presenza per la Commissione composta per l’occasione. Il Direttore del Conservatorio di Messina, M° Antonino Averna, ha salutato la platea in nome della Commissione. Questi i sei vincitori dei Premi Speciali: Premio Riccardo Casalainaper il “Maggior affiatamento strumentale” a Gino Rotondo, sassofono e Riccardo Caliri, pianoforte di Enna; Premio Orchestraper la “Maggiore prova di sensibilità interpretativa e livello tecnico” a Gabriele Imbesi, chitarrista di Palermo; Premio della Giuriaquale “Più giovane finalista, per l’innato talento e di auspicio per una folgorante carriera”a Federico Belluccini, violoncellista di Civitanova Marche (AN); Premio Giovani Promesse,in ricordo della pianista Teresa Salvato, per la“Maggiore maturità musicale rispetto alla propria età”a Andrea Scirè, pianista di Catania; Premio Michele Giamboi,in ricordo del Dott. Michele Giamboi,per la“Maggiore prova di sensibilità interpretativa e dedizione verso l’arte musicale” a Luca Matteo Vadalà, percussionista di Catania; infine il Premio Placido Mandaniciè stato assegnato Marco Conti Bellocchi, clarinettista di Sant’Agata Militello (ME). Tutti i concorrenti sono stati infine premiati con diplomi di merito, targhe e buoni spesa.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Nell’incontro promosso dalla Scuola Forense dell’Ordine degli avvocati di Messina, il racconto della difficile situazione giuridica in Palestina

Società

All’inaugurazione ha portato il saluto dell’amministrazione comunale l’assessore  alla cultura a al turismo Enzo Caruso

Cultura

Alla presenza del Sindaco Federico Basile

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio