Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Rubano tubature dall’acquedotto comunale, tre persone denunciate dai Carabinieri. Recuperata la refurtiva

Reato di furto aggravato in concorso,

I Carabinieri della Stazione di Taormina (ME) hanno denunciato – in stato di libertà – tre persone, una delle quali già nota alle Forze dell’Ordine per reati predatori, ritenuti presunti responsabili del reato di furto aggravato in concorso, perpetrato presso l’acquedotto comunale di Castelmola (ME).

Nei giorni scorsi, in piena serata, durante un servizio di controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno fermato,per un controllo di polizia, i tre indagati che viaggiavano a bordo di un furgone. Gli anomali atteggiamenti assunti dai tre fermati durante le operazioni di controllo, hanno indotto imilitari ad approfondire le verifiche con la contestuale perquisizione personale e veicolare. L’intuito dei Carabinieri si è rivelato fondato, dal momento che all’interno del mezzoi militari hanno trovato e sequestrato 26 tubi in ferro di cui gli indagati non hanno saputo fornire alcuna giustificazione sulla loro provenienza.

Le investigazioni svolte nell’immediatezza hanno permesso di accertare che il materiale rinvenuto era stato poco prima asportato dall’area adibita ad acquedotto comunale di Castelmola. Pertanto, i tubi sono stati restituiti a personale dell’Amministrazione Comunale ed i tre individui sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Messina ed ora dovranno rispondere del reato per il reato di furto aggravato in concorso a loro addebitato.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Ultimate le formalità di rito, i due arrestati sono stati rispettivamente ristretti, il primo presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto ed...

Cronaca

Le investigazioni, portate avanti attraverso sopralluoghi, puntualmenteeffettuati nelle aree interessatedagli incendi

Cronaca

Nei giorni scorsi, a Condrò, nell’ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio