Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Risanamento, la I^ Commissione Consiliare della Terza Municipalità ha incontrato il Sub Commissario Marcello Scurria

Particolare attenzione anche per chi vive in baracca in condizioni di conclamata disabilità

Stamattina la I^ Commissione Consiliare della Terza Municipalità presieduta dal Vicario Mario Barresi si è recata presso la sede del Commissario al Risanamento per un incontro con il Sub Commissario Marcello Scurria.
È stato affrontato il tema caldo del risanamento che, per larga parte, interessa il territorio della Terza Municipalità.
Quest’ultima dopo aver espresso ancora una volta il proprio compiacimento per la nomina di Scurria nel ruolo di sub commissario ha formulato una serie di “quesiti”.
Tra i temi: il completamento del risanamento per chi in graduatoria attende l’alloggio.
Il parco urbano Sant’Antonio.
Emergenza abitativa soprattutto per chi vive in gravi condizioni di invalidità.
Come il risanamento si integrerà con il PINQUA (Programma Innovativo Nazionale sulla Qualità dell’Abitare).
Ai vari quesiti il Sub Commissario ha fornito tutti i chiarimenti richiesti.
Sul risanamento si cercherà di procedere soprattutto con il reperimento di alloggi presenti già sul mercato senza comunque tralasciare la costruzione di nuovi alloggi a basso impatto ambientale e che favorisca soprattutto la creazione di spazi verdi e di aggregazione.
Sul parco urbano Sant’Antonio di Camaro San Paolo l’idea è quella, in attesa di completamento dell’anfiteatro, di un veloce completamento degli arredi e dell’illuminazione per renderlo subito fruibile nel breve periodo.
Particolare attenzione anche per chi vive in baracca in condizioni di conclamata disabilità.
La Terza Municipalità nel ringraziare il sub Commissario per l’incontro cercherà, come sempre fatto, di dare il proprio contributo sul tema cruciale del risanamento, una scommessa per l’intera città che deve vedere tutti i soggetti remare dalla stessa parte per un riscatto sociale della nostra Messina.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Le investigazioni, portate avanti attraverso sopralluoghi, puntualmenteeffettuati nelle aree interessatedagli incendi

Cronaca

La risicatissime unità di personale presenti non sono in grado di poter smaltire l’enorme mole di lavoro da svolgere

Cronaca

Nei giorni scorsi, a Condrò, nell’ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti

Attualità

per sollecitare la Regione Siciliana ad effettuare il prima possibile gli interventi necessari per la messa in sicurezza dell’area

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio