Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Messina, processo d’appello “Terzo livello”: Restano le condanne per Emilia Barrile (3 anni e 8 mesi) e De Almagro (1 anno pena sospesa)

Cadono ancora altri reati nella nuova sentenza d’appello dell’operazione “Terzo livello”

Cadono ancora altri reati nella nuova sentenza d’appello dell’operazione “Terzo livello” e restano adesso solo due condanne: 3 anni e 8 mesi per l’ex presidente del consiglio comunale Emilia Barrile, e un anno (pena sospesa) per l’ex dg dell’Atm Daniele De Almagro.

Il reato adesso considerato dai giudici d’appello per le condanne – ed è una novità rispetto a quanto aveva stabilito la Cassazione -, è la cosiddetta “Induzione indebita a dare o promettere utilità”, questo in relazione alla vicenda Atm. Assolti invece in appello dalle accuse che rimangono dopo il passaggio in Cassazione il commercialista Marco Ardizzone e Luciano Giovanni. Già la Cassazione, rinviando per un nuovo processo, aveva cancellato definitivamente in questa vicenda il reato di associazione a delinquere. Il nuovo processo d’appello celebrato nuovamente a Messina avrebbe dovuto riguardare, su decisione della Cassazione, solo una ipotesi di turbativa d’asta e tre casi di traffico di influenze.

Foto archivio

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Condanna per l’aggressore dell’avvocato Antonio Lanfranchi, presidente di una sottocommissione per gli esami di abilitazione alla professione forense, che il 23 giugno scorso venne...

Attualità

15 voti contro i 14 della collega Raffa

Cultura

Le attribuiva la “colpa” della separazione dalla moglie picchiandola

Cronaca

La vicenda al centro del processo è accaduta nel 2021

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio