Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Letojanni (ME): i Carabinieri arrestano un giovane pusher sorpreso mentre negozia vendita di marijuana.

Nel corso di un predisposto servizio notturno, attuato per le vie del centro di Letojanni

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi finalizzati a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti,i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Taormina hanno arrestato, in flagranza di reato, un26enne del luogo presunto responsabile del reato didetenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un predisposto servizio notturno, attuato per le vie del centro di Letojanni, l’attenzione dei Carabinieri è ricaduta su tre individui appartati e intenti a confabulare tra loro come se stessero negoziando una presunta vendita. L’intervento dei militari ha consentito di bloccare i giovani che sono stati identificati e sottoposti ad un controllo di polizia. Sul posto i militari hanno perquisito i fermati e, indosso al 26enne, hanno trovato e sequestrato oltre 30 grammi di marijuana. Condotto in caserma per gli accertamenti, il giovane è stato arrestato e la droga stata inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina, per le analisi di laboratorio.

All’esito dell’udienza di convalida, il Giudice del Tribunale di Messina, nel convalidare l’arresto operato dai Carabinieri, ha disposto a carico dell’arrestato, la misura cautelare dell’obbligo di dimora e di permanenza in casa nel comune di Letojanni.

Proseguono i servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, predisposti su tutta l’area del taorminese, al fine di fornire un’incisiva attività di prevenzione e di dissuasione dei malintenzionati dal compimento di specifici illeciti nell’ambito dello spaccio di droghe.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi volti alla verifica del rispetto delle norme in materia ambientale

Cultura

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato, in flagranza di reato,una 41enne, con l’accusa di detenzione ai fini di...

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio