Cerca articoli o argomenti

Cronaca

La XVII edizione del Premio Buonasanità

La manifestazione promossa dal Centro Studi La Fenice ed ideata dal dott. Giovanni Caminiti

Partecipata al Teatro dell’ Istituto Don Bosco di Messina la cerimonia di consegna del Premio Buonasanità giunto alla XVII edizione.
La manifestazione promossa dal Centro Studi La Fenice ed ideata dal dott. Giovanni Caminiti è stata co-condotta da Rossana Lisitano che ha aperto l’ evento con una interpretazione magistrale di ” Non sono un soldato ” una sua poesia sulla professione  medica. Presente alla cerimonia l’ Assessore alla Salute Alessandra Calafiore che ha portato i saluti dell’ Amministrazione comunale di Messina.
Dopo i saluti della Direttrice dell’ Istituto Don Bosco Suor Maria Concetta Ventura si è proceduto alla consegna del Premio di Poesia Buonasanità sezione ” Giovani”  alle studentesse Livia Salpietro per la poesia ” La cura della Salute”  e Giada Dieni per la poesia ” Il Medico” e per la sezione ” Adulti” a Grazia Dieni per il componimento “Un’ ostetrica”. Toccante il monologo Le mani dell’ Uomo di Rossana Lisitano . 
Emozionante la consegna dei Premi Buonasanita’ 2024 attribuiti per meriti, a medici ed associazioni che con competenza, spirito di abnegazione, amore per il prossimo esplicano ogni giorno la loro professione.  Unanimi consensi ed elogi hanno accompagnato la consegna del Premio Buonasanità militare 2024  assegnato alla dott.ssa Giorgia Ferraro Dirigente dell’ Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Messina. A consegnarLe il riconoscimento l’ avv. Silvana Paratore Segretario Regionale Sicilia dell’ Ass. Tutela Forze di Polizia che ha sottolineato le doti umane e professionali della dott.ssa Ferraro e l’ importante ruolo del Servizio sanitario della Polizia di Stato. A seguire è stata consegnata la Menzione Speciale Buonasanità al prof. Giuseppe Catone Ordinario di Veterinaria al dipartimento di Scienze Veterinarie dell’ Università degli Studi di Messina a cui e’ stato espresso un plauso per l’ attività di cura del benessere degli animali che donano speranza ed affetto instaurando forti legami empatici all’ interno dei contesti familiari. Consegnate le Pergamene di Menzione speciale Buonasanità al dr. Giovanni Albano Primario all’ Ospedale di Lipari dell’ Unità operativa di Pronto Soccorso e Osservazione Breve Intensiva ed  al dott. Gaetano Crisa’ Dirigente Responsabile della Medicina Trasfusionale dell’ Ospedale Barone Romeo di Patti. Quest’ ultimo ha partecipato all’ applaudita consegna del Premio Buonasanità sezione Gruppi di Lavoro, conferito quest’ anno all’ Avis comunale di Falcone: il riconoscimento è stato consegnato al Presidente dell’Avis comunale di Falcone Orazio Antonio Minutoli e al vicepresidente e consigliere provinciale Antonino Di Blasi. Il premio, ha detto Minutoli, va condiviso con tutti i 750 donatori, con il gruppo dirigente e operativo dell’Avis di Falcone e col dott. Gaetano Crisà ed il suo gruppo di lavoro del Centro trasfusionale di Patti.
Minutoli commosso, ha poi dedicato il Riconoscimento al fondatore nel 1978 dell’Avis di Ragusa, Vittorio Schinina’ recentemente scomparso e mentore dell’Avis di Falcone, di cui si sono ricordati l’impegno, gli ideali di solidarietà e di dono di sé stessi per il prossimo a cui egli si ispirava nel quotidiano, punto di riferimento ed un esempio per tutte le realtà avisine Ragusane e Siciliane. A seguire e’ stato consegnato il Premio Buonasanità Medici al chirurgo plastico Mauro Barone che è stato ritirato dalla madre dott.ssa Luisa Barbaro e il Premio Buonasanità 2024 al Centro di Cardiochirurgia pediatrica del Mediterraneo di Taormina : presente il
Dott. Sasha Agati Direttore del Centro Cardiologico Pediatrico de Medierraneo Bambino Gesu’ – Taormina,  il Dott Paolo Guccione Primario della cardiologia pediatrica
e la Dott.ssa Chiara Tornambe’ tecnico di perfusione cardiocircolatoria. A consegnare il Premio l’ Assessore Calafiore che ha ribadito l’ impegno a sostegno della permanenza dell’ Unità operativa di Cardiochirurgia pediatrica a Taormina.
Ad allietare la cerimonia la cantante messinese Eliana Risicato e la giovanissima Irene Lafali che hanno incantato il pubblico presente con toccanti interpretazioni di brani musicali del panorama internazionale. Un sentito ringraziamento è stato espresso per il servizio di accoglienza del pubblico svolto con rigore dal nucleo operativo emergenze coordinato dal responsabile Ernesto Miano.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cultura

La prestigiosa competizione nazionale di cybersecurity tenutasi a Torino dal 6 al 9 giugno

Attualità

Alongi ha 37 anni e una carriera ricca di traguardi: è fondatore dei centri “Angiocor”

Attualità

Gara di saldatura a stagno denominata “ElectronCup Soldering Games” ideata dal Prof Aldo Domenico Ficara

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio