Seguici

Cerca nel sito

Cronaca

La “messinese” Gabriella Ioppolo è il nuovo Questore di Messina

E’ la prima volta di una donna, una delle 5 donne al vertice di questure italiane

Sarà la messinese (di adozione) Gabriella Ioppolo a sostituire il questore Gennaro Capoluongo, approdato a Messina a giugno del 2021, che lascia l’incarico nella città dello Stretto (dopo neanche un anno, un record), per volare negli Stati Uniti d’America dove ricoprirà l’importante incarico di esperto per la sicurezza presso la rappresentanza permanente della nazioni Unite a New York.

Gabriella Ioppolo è una delle 5 donne al vertice di questure italiane. Nata a Catania, laurea in giurisprudenza, sposata e con due figli, ha 61 anni. Arriva nella città dello Stretto, da reggente, in attesa di promozione a Dirigente Generale, dopo aver guidato la Questura di Siracusa e precedentemente quella di Lecco. In precedenza aveva lavorato a lungo nella Questura di Messina.

Messina potrà quindi vantare una guida tutta al femminile ai vertici di Prefettura (con Cosima Di Stani) e Questura.

LA CARRIERA IN BREVE.

Gabriella Ioppolo ha prestato servizio dal 1986, come primo incarico, presso la Scuola Allievi Agenti di Vibo Valentia per poi essere assegnata alla Questura di Reggio Calabria con l’incarico di Reggente la Divisione di Gabinetto dal 1987 al 1989, anno in cui è stata trasferita alla Questura di Messina.

Dal 2002, dopo il corso di Formazione Dirigenziale, ha ricoperto ruoli dirigenziali in seno al Compartimento Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria. Dal 2005 al 2008 ha rivestito l’incarico di Capo di Gabinetto della Questura di Messina e dal 2009 Dirigente della Sezione della Polizia Stradale di Messina. Dal 2010 al 2013 ha diretto la Sezione della Polizia Stradale di Palermo.

Per circa un anno è stata Vicario del Questore di Siracusa, in cui si è particolarmente distinta per aver coordinato i servizi di ordine e sicurezza pubblica per l’eccezionale afflusso di migranti provenienti dal Nord Africa.

Dal giugno 2014 ha diretto la 1^ Zona Polizia di Frontiera del Piemonte, Liguria e Val d’Aosta. Poi, come detto, le città di Lecco e Siracusa da Questore.

QUESTORI, GLI ALTRI MOVIMENTI.

Tra gli altri movimenti decisi tra i dirigenti della Polizia di Stato ci sono da segnalare quelli di due ‘vecchie’ conoscenze della questura di Messina. Il dott. Benedetto Sanna, che sostituirà la dottoressa Ioppolo alla guida della questura di Siracusa, mentre l’ex capo della mobile della questura di Messina, Paolo Sirna, attualmente questore di Foggia, andrà a dirigere la segreteria del dipartimento ufficio analisi coordinamento e documentazione della Polizia di Stato.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

La cerimonia si è conclusa con la premiazione dei poliziotti particolarmente distintisi in operazioni di polizia con straordinario valore e impegno

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio