Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Intensificati i servizi della Polizia di Stato in provincia

A Milazzo, contestate irregolarità in 6 diversi locali. A Sant’Agata di Militello, 3 soggetti denunciati per guida in stato di ebbrezza

Potenziati, nei giorni scorsi, i servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato, predisposti dal Questore di Messina Annino Gargano ed effettuati nelle città di Milazzo e Sant’Agata di Militello.

In particolare, a Sant’Agata di Militello, i poliziotti del Commissariato sono stato affiancati da quelli del locale Distaccamento di Polizia Stradale. I controlli, implementati presso i principali luoghi di aggregazione giovanile e nelle fasce orarie di maggiore criticità, hanno portato al controllo di 425 persone e 209 veicoli.

A seguito della mirata attività di prevenzione, nella sola serata del 2 giugno scorso, a Sant’Agata di Militello sono state effettuatesei segnalazioni per guida sotto l’influenza di alcool o droghee sono stati altresì deferitialla competente Autorità Giudiziaria tre conducenti trovati alla guida con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge, le cui patenti di guida sono state contestualmente ritirate.

A Milazzosono stati eseguiti dagli agenti del Commissariatodiversicontrolli amministrativi presso esercizi pubblici, volti a verificare il rispetto della normativa vigente, a tutela di cittadini ed avventori.L’attività ha permesso di riscontrare violazioni ed irregolarità in seidiversi locali adibiti alla somministrazione di alimenti e bevande, nonché in un lido balneare.

In particolare, nel corso dei controlli, in un locale è stato accertato lo svolgimento di una serata danzante in assenza di licenza del Questore, mentre negli altri esercizi sono state riscontrate difformità inerenti gli impianti acustici ed elettroacustici rispetto a quanto previsto dalla normativa in materia. Per le suddette violazioni, a carico dei gestori dei locali sono state elevate sanzioni amministrative.

I controlli della Polizia di Stato, che proseguiranno nei prossimi giorni,si inseriscono nell’ambito di una più ampia attività di monitoraggio e di controllo dei locali in cui si svolgono intrattenimenti musicali e danzanti, e mirano a garantire che – attraverso l’attenta verifica del rispetto della normativa e delle prescrizioni che l’autorità di P.S. impone -sia tutelata la sicurezza e l’incolumità del pubblico.

 

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

La Carta di qualificazione del conducente – ricorda il Dirigente della Polizia Stradale di Messina Antonio Capodicasa - è necessaria per assicurare la qualificazione...

Cronaca

Deferito dalla DIGOS alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina

Cronaca

Intimato il divieto di accedere e stazionare, per periodi che vanno dai 18 ai 24 mesi, nei pressi di alcuni bar ed esercizi commerciali...

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio