Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Ennesima truffa nell’assistenza agli anziani, sequestrate tre società a commercialista messinese

Il valore è stato stimato in circa 200.000 euro

La DIA sta dando esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Messina – Sezione Misure di Prevenzione con il quale è stato disposto il sequestro di tre società di un commercialista di Mistretta, il cui valore è stato stimato in circa 200.000 euro.

Le attività d’indagine, coordinate dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, scaturiscono da una serie di approfondimenti investigativi condotti dalla DIA successivamente al sequestro beni che, all’inizio del 2023, aveva riguardato l’ingente patrimonio del professionista (stimato ni circa 12 milioni di euro), nel tempo destinatario di vari provvedimenti cautelari e patrimoniali disposti a suo carico da diverse Autorità Giudiziarie dell’Isola a seguito di condotte fraudolente poste in danno dell’Erario.

In particolare, all’esito degli ulteriori accertamenti è stato possibile ricostruire come il professionista, attraverso una società intestata formalmente a terzi compiacenti sia riuscito a curare un settore di operatività, quello dell’assistenza anziani, non più appannaggio di un’altra cooperativa che era stata colpita dal precedente provvedimento di sequestro.

La sussistenza della “continuità aziendale” è emersa da circostanze oggettive come il fatto che i locali usati dai due soggetti economici fossero gli stessi e che alcuni dipendenti della cooperativa già colpita dal provvedimento del 2023 fossero stati assunti da quella oggetto dell’odierno sequestro.

Nel corso degli accertamenti sono state individuate altresì due imprese operanti nel settore edile e della consulenza fiscale, ritenute riconducibili al professionista in quanto il loro capitale sociale è risultato detenuto anche dai familiari di quest’ultimo. Anche tali imprese, come la prima, sono state sottoposte a sequestro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Senza categoria

Imprenditore agricolo originario della provincia di Messina, ma residente in quella di Enna

Cronaca

Il tessuto imprenditoriale siciliano subisce, in maggior misura, le infiltrazioni mafiose nel settore degli appalti pubblici

Cronaca

State disposte le misure degli arresti domiciliari per il Dirigente del CAS in quiescenza e due dei tre imprenditori, mentre il terzo è stato...

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio