Seguici

Cerca nel sito

Cronaca

Città Metropolitana di Messina: PNRR, approvata dal Commissario straordinario Santoro la proposta per gli interventi di forestazione urbana, periurbana ed extraurbana

La disposizione è contenuta nel decreto sindacale 149 del 10 giugno 2022, adottato dal Commissario Straordinario con i poteri del Sindaco Metropolitano

E’ stata approvata dal Commissario straordinario ing. Leonardo Santoro la proposta della Città Metropolitana di Messina per gli interventi di forestazione urbana, periurbana ed extraurbana da finanziare nell’ambito del PNRR, Misura 2 – Componente 4 – Investimento 3.1 “Tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano”.
La disposizione contenuta nel decreto sindacale 149 del 10 giugno 2022 si inquadra nelle azioni su larga scala che, a livello nazionale, sono rivolte alle 14 Città metropolitane, sempre più esposte a problemi legati all’inquinamento atmosferico, all’impatto dei cambiamenti climatici e alla perdita di biodiversità, allo scopo di migliorare la qualità della vita e il benessere dei cittadini attraverso la realizzazione di boschi urbani e periurbani, con la messa a dimora di almeno 1,65 milioni alberi, entro il mese di dicembre 2022, e 6,6 milioni di alberi, entro il mese di dicembre 2024, su una superficie di 6.600 ettari, con una dotazione finanziaria di 330 milioni di euro.
L’avviso pubblico emanato da Palazzo dei Leoni riguarda la presentazione di proposte d’intervento relative ai seguenti progetti, elencati in ordine alla loro priorità:
1. Messina – “Forestazione urbana nel Comune di Messina”;
2. San Marco d’Alunzio – “Progetto di forestazione di superfici extraurbane, di proprietà del Comune di San Marco d’Alunzio, per la prevenzione, ripristino e salvaguardia della biodiversità”;
3. Oliveri – “Respira Oliveri”;
4. Librizzi – “Progetto di forestazione di superfici extraurbane, di proprietà del Comune di Librizzi, per la prevenzione, ripristino e salvaguardia della biodiversità, con finalità principalmente climatico-ambientale, protettive, paesaggistiche e sociali”;
5. Castroreale – “Castroreale Green Green!”;
6. Santa Lucia del Mela – “Intervento di forestazione nel Comune di Santa Lucia del Mela”;
7. Motta Camastra – “Interventi di forestazione nel comprensorio della Valle dell’Alcantara”;
8. Militello Rosmarino – “Rigenerazione e riqualificazione aree di interesse paesaggistico ambientale”;
9. Villafranca Tirrena – “Intervento di forestazione urbana, periurbana ed extaurbana…”.
I nove Comuni agiranno nella qualità di soggetti attuatori esterni dei progetti costituenti la proposta di intervento della Città Metropolitana di Messina.

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Cronaca

La gestione finanziaria 2021 si è chiusa con un risultato di amministrazione pari ad euro 120.054.883,73 mentre l'avanzo è di euro 3.272.276,43

Politica

Il provvedimento approvato alla unanimità dalla Conferenza Metropolitana

Politica

L’Ente non è in condizioni strutturalmente deficitarie

Pubblicità

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio