Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Arrestato 50enne di Messina: in auto 100 g di cocaina e popper

Nel corso dell’attività di controllo economico del territorio, i militari della Compagnia di Acireale

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nel corso di un servizio d’istituto volto alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato sostanza stupefacente tipo cocaina, arrestando in flagranza di reato il soggetto responsabile.
Nel corso dell’attività di controllo economico del territorio, i militari della Compagnia di Acireale hanno notato un veicolo che si muoveva in maniera insolita, ripetendo costantemente lo stesso percorso, circostanza che ha destato sospetti nella pattuglia operante. Giunti al casello autostradale, i militari hanno intercettato il veicolo e invitato il conducente a fermarsi. Quest’ultimo ignorando l’ordine ha accelerato in direzione del Comune di Acicastello, scatenando un inseguimento culminato con lo schianto della vettura. Successivamente all’incidente, il conducente ha abbandonato il veicolo per cercare di fuggire a piedi.
Prontamente bloccato, il medesimo è stato trovato in possesso di un sacchetto di plastica contenente una sostanza bianca e separatamente di una boccetta contenente circa 2,5 ml di prodotto liquido.
Nelle fasi successive dell’operazione, condotte presso gli uffici del Reparto operante, è stata effettuata un’analisi rapida tramite narcotest, confermando che la sostanza detenuta dal soggetto al momento del fermo era cocaina, con un peso complessivo di oltre 100 grammi al netto dell’involucro.
I risultati delle analisi presso il Laboratorio Chimico delle Dogane e dei Monopoli hanno poi inequivocabilmente confermato che la polvere bianca era cocaina, con un livello di purezza pari al 91,4% e la sostanza della boccetta veniva identificata come popper, una droga costituita principalmente da nitriti di alchile.
Nell’attuale fase del procedimento in cui non si è ancora instaurato il contraddittorio con le parti, l’uomo, un cinquantenne messinese, con precedenti per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzione abusiva di armi e reati contro la persona, veniva posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne disponeva la traduzione presso la Casa Circondariale di Catania, Piazza Lanza, nonché il sequestro della sostanza stupefacente.
Ulteriori accertamenti effettuati nell’immediato sul conto dell’arrestato consentivano di appurare che il soggetto non aveva mai conseguito alcuna patente di guida, essendo previsto il diniego in via automatica del rilascio del suddetto documento a coloro che sono stati precedentemente condannati per reati in materia di stupefacenti. Non era la prima volta che veniva sorpreso a guidare senza la patente.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

A conclusione di una complessa indagine coordinata dalla Procura Europea alla sede di Palermo.Eseguito un decreto di sequestro preventivo ai fini della confisca, del...

Cronaca

Gli odierni approfondimenti economico-patrimoniali, condotti dagli specialisti del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Messina

Attualità

Presenti i Comandanti regionale e provinciale della Guardia di Finanza, il Prefetto di Messina e il Dirigente della Direzione “Ambiente” della Città Metropolitana di...

Cronaca

Sulla base delle risultanze investigative, i due coniugi sono stati tratti in arresto, già convalidato dal competente Giudice, ed associati alla locale casa circondariale...

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio