Cerca articoli o argomenti

Cronaca

Arrestati due giovani spacciatori a Giardini Naxos, percepivano il reddito di cittadinanza

Si spostavano in piena notte con gli scooter per raggiungere una casa di Letojanni trasformata in market della droga

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taormina hanno arrestato un 19enne di Giardini Naxos e un 20enne di Taormina, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Da alcuni giorni i Carabinieri stavano monitorando i movimenti dei due giovani, insospettiti dai loro sistematici spostamenti effettuati con gli scooter, nel pieno della notte, per raggiungere un’abitazione a Letojanni. All’alba di ieri, in Giardini Naxos, i militari hanno quindi fermato i due mentre, in sella su ciclomotori, si stavano dirigendo verso la cittadina di Letojanni. Sottoposti a perquisizione personale e sui mezzi, sono stati trovati in possesso di oltre 100 grammi di marijuana, verosimilmente destinati all’attività di spaccio. Ritenendo che presso l’abitazione che sarebbe stata raggiunta dai due giovani potesse essere detenuta altra droga, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione anche nello stabile, che ha permesso di trovare ulteriori 900 grammi circa di marijuana e oltre 60 grammi di cocaina, nonché tre bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento.

La droga, inviata al RIS Carabinieri di Messina per le analisi di laboratorio, è stata sequestrata unitamente a e alla somma di danaro. I due giovani, invece, sono stati arrestati e, all’esito dell’udienza con rito direttissimo, sul loro conto il Giudice ha disposto la misura l’obbligo di dimora con permanenza in casa durante le ore notturne.

Sono state avviate le procedure per la revoca del beneficio del reddito di cittadinanza percepito dai due arrestati.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Sul territorio, l’Arma dei Carabinieri, mediante incontri rivolti ai più anziani e vulnerabili sta diffondendo piccoli e semplici consigli

Cronaca

Le piante e la droga sequestrati sono stati inviati ai Carabinieri del RIS di Messina per le relative analisi di laboratorio

Cronaca

Particolare attenzione ai soggetti vulnerabili, tra cui gli anziani, sempre più fragili di fronte alle insidie della modernità

Cronaca

Nel corso del servizio, i militari dell’Arma, muniti di etilometri, hanno controllato più di 90 persone e oltre 50 veicoli

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio