Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Attualità

Missione “Una stella nella notte”, progetto ideato da Mons. Giuseppe La Speme e dal Gruppo “Padre nostro … Padre di tutti”

Una stella di speranza!

Da sempre uno dei simboli del Natale è la stella, che con la sua luce luminosa e splendente ci ricorda la nascita di Cristo. In questo momento difficile che stiamo vivendo, in cui il mondo è lacerato da tanti conflitti e dominato dallo sconforto e dalla inquietudine, tutti sentiamo il bisogno di una stella che con la sua luce sconfigga il buio della morte e ci guidi verso la vera vita, la stessa Luce che più di duemila anni fa ha illuminato ai pastori e ai Re Magi la strada per raggiungere Gesù Bambino.  Con questo spirito, sabato 02 dicembre nella Basilica Cattedrale si è vissuta la prima tappa del progetto “Una stella nella notte”, ideato da Mons. Giuseppe La Speme, Delegato arcivescovile per la Cattedrale e dal Gruppo “Padre nostro … Padre di tutti”. Durante questa missione territoriale notturna, le coppie di  evangelizzatori hanno portato la “luce” della stella del Signore in piazza a tanti giovani, che non la conoscevano o si erano allontanati da essa. La distribuzione delle caramelle di Dio, piccoli messaggi di speranza,  è stata occasione per molti ragazzi di dialogo, di racconto delle proprie storie di delusioni e di aspettative. Belle e significative le parole di uno studente iraniano, venuto a Messina per specializzarsi: “Mi professo islamico … e credo in un Dio buono che ama tutti!”.  Tanti si sono lasciati guidare, sono entrati in chiesa, dove accolti da un leggero sottofondo musicale e dalle slides con immagini e citazioni a tema, si sono fermati a riflettere.  Un invito al raccoglimento per prepararsi alle prossime festività, per immergersi nel vero spirito del Natale, caratterizzato da armonia e condivisione e con l’impegno di riscoprirne il vero significato: la voglia di ritornare a Cristo, che con la sua Luce rischiara l’esistenza ed  i passi di ciascuno. L’augurio per tutti è che Gesù, Luce del mondo, ci doni la pace e che anche noi, come ci esorta Papa Francesco, possiamo essere portatori della luce di Dio ai nostri fratelli.

Marisa Mangano

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Gli enti sottoscrittori si sono impegnati a potenziare i servizi di rispettiva competenza dedicati ai migranti

Società

Tra cui Batman, Spiderman, Ironman e Hulk

Attualità

Le istituzioni non possono restare indifferenti

Cronaca

Occorre accelerare da parte del Consiglio Comunale la nomina del Garante per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio