Connettiti con noi

Cerca articoli o argomenti

Attualità

La Regione Sicilia e l’Enel azzerano i debiti delle bollette della Missione di Fratel Biagio

Regione e azienda si sono accordati per estinguere i debiti per la forniture di energia elettrica della “Missione di Speranza e Carità” di Palermo, che assiste più di 600 poveri nelle sue 10 sedi nell’isola

Regione e azienda si sono accordati per estinguere i debiti per la forniture di energia elettrica della “Missione di Speranza e Carità” di Palermo, che assiste più di 600 poveri nelle sue 10 sedi nell’isola. E verranno realizzati anche pannelli fotovoltaici. Un impegno che il presidente Schifani aveva preso con fratel Biagio Conte, a fine settembre. Prima di Natale l’ultimo appello del missionario laico, scomparso il 12 gennaio: “Aiutateci a pagare le bollette di luce, gas e acqua”

“Aiutateci, siamo in difficoltà a pagare i servizi luce, acqua e gas”..Era stato questo l’ultimo appello, alla vigilia del Natale, di fratel Biagio Conte, fondatore della “Missione di Speranza e Carità”, che ospita circa 600 poveri in dieci comunità in Sicilia. Ad una settimana dalla sua morte, il 12 gennaio, a 59 anni, consumato da un tumore al colon, la Regione Siciliana e il Gruppo Enel si sono accordati per estinguere i debiti relativi alle forniture di energia elettrica delle diverse strutture, ora guidate da don Pino Vitrano, il sacerdote che nel 1993 ha avviato con “fratello Biagio”, missionario laico che ha scelto il cammino di san Francesco d’Assisi, la prima Missione in via Archirafi a Palermo. (Fonte: Vatican news)

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Società

Con una mostra fotografica dell’autore Giuseppe Scavello

Cronaca

Grazie alla grande disponibilità e accoglienza della Ditta “Vinci”, presso il supermercato di via Garibaldi

Società

Messina si conferma città attenta ai bisogni del prossimo,dei disagiati.

Attualità

Poi i Supereroi sono andati nell’atrio del Padiglione dove hanno improvvisato una simpatica gag

Advertisement

Copyright © 2023 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio