Seguici

Cerca nel sito

Attualità

Fondo Immobiliare Europa: Poste Italiane condannata a risarcire l’investitore

Un risparmiatore  di Messina, assistito dall’avv. Fulvio Capria

 

L’Arbitro per le Controversie Finanziarie ha condannato Poste Italiane  al risarcimento del danno subito da un risparmiatore  di Messina, assistito dall’avv. Fulvio Capria, consulente legale della Federconsumatori, a seguito delle perdite subite in conseguenza dell’acquisto di quote del Fondo Immobiliare Europa.

Al cliente di Poste Italiane, assolutamente sprovvisto di alcuna conoscenza dei mercati finanziari, era stato infatti consigliato dall’azienda l’investimento nelle quote del Fondo Immobiliare Europa, presentata come un’operazione sicura e priva di rischi e che avrebbe prodotto un notevole rendimento.

L’investimento si è tuttavia rivelato negativo e il consumatore aveva subito una perdita pari a circa il 30% delle somme impegnate.

L’Arbitro per le Controversie Finanziare,  investito della controversia, ha ritenuto che Poste Italiane non avesse adeguatamente informato il consumatore delle caratteristiche dell’investimento e  del suo grado di rischio, non rispettando le regole di verifica dell’adeguatezza e appropriatezza rispetto   all’effettivo profilo dell’investitore, non rendendo quindi il cliente effettivamente consapevole della rischiosità dell’operazione.

Il mancato adempimento, da parte di Poste Italiane dell’obbligo informativo, ha indotto quindi il Collegio a condannare la Banca al risarcimento del danno subito dal consumatore  e pari alla differenza tra la somma complessivamente investita e   quanto ricevuto nel tempo   a titolo di rimborsi parziali, per un totale di €. 5.238,53.

“La pronuncia dell’Arbitro conferma, ancora una volta, come l’inosservanza degli obblighi informativi da parte degli intermediari finanziari  – dichiara l’avvocato Fulvio Capria di Federconsumatori Messina – rappresenti purtroppo una deprecabile consuetudine che ha provocato e provoca tuttora in migliaia di famiglie danni considerevoli”

“Ancora una volta – aggiunge il presidente regionale di Federconsumatori Sicilia, Alfio La Rosa – invitiamo gli investitori che hanno avuto problemi simili a rivolgersi ai nostri sportelli: Federconsumatori ha al suo interno le competenze e le professionalità che possono aiutare i consumatori a veder tutelati i propri diritti”.

 

 

Commenta la notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

LEGGI ANCHE

Copyright © 2022 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio