Cerca articoli o argomenti

Attualità

Caos viario a villaggio UNRRA, Gioveni : si ricomincia! E l’ordinanza?

“Anno nuovo, vita….vecchia!”

“Anno nuovo, vita….vecchia!”

Con questo proverbio al contrario il consigliere comunale Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, introduce l’annosa criticità viaria e di pregiudizio alla sicurezza che si verifica a villaggio UNRRA a ridosso della scuola Salvo D’Acquisto, a causa soprattutto della presenza di mezzi pesanti nonostante la vigente ordinanza di interdizione nelle ore di punta.
È purtroppo un problema vecchio di anni – denuncia Gioveni – rispetto al quale le varie Amministrazioni non hanno posto mai un serio rimedio con controlli serrati e costanti.
Stamattina, nel primo giorno di scuola, ho ricevuto diverse segnalazioni da parte degli esasperati genitori degli alunni – spiega il consigliere – ricevendo anche foto inequivocabili di imbottigliamenti di autovetture (e ancora siamo solo all’inizio), naturalmente non causati solo dalla presenza di qualche mezzo pesante.
Pur comprendendo la difficoltà di organico del Corpo di Polizia Municipale – evidenzia l’esponente di FdI – è di tutta evidenza la necessità che, proprio per garantire il rispetto dell’ordinanza di interdizione ai tir nelle fasce orarie previste, si rende necessaria la presenza costante in quelle ore di agenti, che dovrebbero servire anche a regolamentare meglio il traffico nelle adiacenze della scuola.
Tale condizione l’ho già rappresentata in Aula al sempre disponibile Comandante del Corpo Stefano Blasco e al Commissario Giardina – conclude Gioveni – e mi auguro pertanto che si fronteggi concretamente una criticità non trascurabile che mina evidentemente la pubblica sicurezza.
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

Il servizio Mobilità Urbana ha adottato disposizioni viarie

Cronaca

Presenti il sindaco Federico Basile e il vicesindaco Salvatore Mondello

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio