Cerca articoli o argomenti

Attualità

Autostrade Siciliane e Telepass attivano il cashback per i ritardi

Soddisfazione di Alessio Villarosa deputato al Parlamento

Autostrade Siciliane e Telepass, dopo l’iniziativa che esenta i nuovi utenti di A18 e A20 dal pagamento del canone per 9 mesi, hanno appena attivato un nuovo servizio cashback per tutti i viaggiatori delle autostrade Messina-Palermo e Messina-Catania. Da oggi chi trova lunghe code in autostrada a causa di un incidente riceverà un rimborso del 50% sull’importo del pedaggio, fino a un massimo di 200 euro l’anno per ogni dispositivo Telepass. La società, calcolando i tempi medi di percorrenza delle tratte percorse, rileverà i ritardi causati da incidenti stradali e rimborserà automaticamente la metà dell’importo dovuto, notificandolo tramite app e senza compilare moduli o inviare richieste.
Accedendo al proprio profilo personale dall’app o dal sito web Telepass ogni utente, dopo aver  attivato il servizio di Assistenza Stradale, può verificare l’importo accreditato e tutti i percorsi effettuati. Dettagli ulteriori possono essere reperiti all’indirizzo https://www.telepass.com/it/privati/assicurazioni/rimborso-pedaggio.
Inoltre, fino al 30 settembre 2022, ai nuovi clienti Family (coloro che nei 6 mesi antecedenti alla data di sottoscrizione non risultano avere attivi contratti Telepass o TPay) verranno riconosciuti ulteriori due sconti: del 15% sul pedaggio per tutti i nuovi clienti che apriranno il contratto fino al 30 giugno e del 5% sul pedaggio per tutti i nuovi clienti che apriranno il contratto tra luglio ed agosto.
Soddisfazione di Alessio Villarosa deputato al Parlamento

“Apprendo dalla stampa con estrema soddisfazione come il Consorzio Autostrade Siciliane abbia finalmente deciso di attivare il cashback per tutti i viaggiatori delle autostrade Messina-Palermo e Messina-Catania.
Nel dicembre 2021 avanzavo la richiesta ai vertici del CAS proprio per invitarli a valutare la previsione di un’iniziativa del genere, già presente sui tratti gestiti da Autostrade per l’Italia e meno di dieci giorni fa proprio il ministero rispondeva a una mia interrogazione comunicandomi come fosse in corso uno specifico approfondimento sul tema.

L’importo previsto non sarà molto alto, dato che parliamo di un massimo 200 euro ma è comunque un primo riconoscimento dei disagi causati dai numerosi rallentamenti presenti sulle due tratte autostradali. E’ un buon punto di partenza.” Conclude Villarosa. 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Attualità

La situazione attuale "non è linea con gli attuali standard presenti nelle autostrade nazionali ed europee

Attualità

Avviso del Consorzio per le Autostrade Siciliane: per consentire i lavori di completamento della carreggiata sinistra del viadotto “Ritiro”

Cronaca

Il provvedimento è stato disposto dal CAS, compatibilmente con le esigenze derivanti dalla circolazione veicolare, per consentire la prosecuzione dei lavori di manutenzione della...

Cultura

Le chiusure al traffico veicolare interesseranno da domani sera a venerdì mattina il tratto autostradale tra gli svincoli di Messina Centro e Boccetta e...

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio