Cerca articoli o argomenti

Attualità

Al prof. Guido Bellinghieri prestigioso riconoscimento della Sezione Campano-Siciliana della Società Italiana di Nefrologia(SIN)

Nel corso della sezione dedicata alla donazione degli organi

 

Si è riunito nei giorni scorsi a Castellamare del Golfo il XIX Congresso della Sezione Campano-Siciliana della Società Italiana di Nefrologia(SIN), presieduta da Angelo Ferrantelli Direttore della Unità Operativa Complessa di Nefrologia dell’Ospedale Civico di Palermo. Insigni nefrologi della Campania e della Sicilia hanno relazionato sulle più recenti acquisizioni in ambito nefrologico, dialitico e trapiantologico .

Nel corso della sezione dedicata alla donazione degli organi la targa sottoscritta dal Presidente della SIN prof. Stefano Bianchi è stata consegnata al prof. Guido Bellinghieri, dalla Presidente dell’AIDO Nazionale dott.ssa Flavia Petrin e dal Presidente del Congresso dr. Angelo Ferrantelli con la seguente motivazione:”Con riconoscenza e stima per l’impegno profuso nella cultura della donazione degli organi”

Il Prof. Bellinghieri dal 1989 (data di iscrizione all’AIDO) ad oggi, ha dedicato molto del suo tempo alla diffusione della cultura della donazione con all’attivo centinaia di iniziative sviluppate in ambito sociale, culturale, sanitario ricoprendo importanti ruoli direttivi in Aido: da Presidente provinciale a Presidente Regionale ed a Consigliere Nazionale. Il prof. Bellinghieri nel suo intervento di ringraziamento ha sottolineato l’importanza  della donazione degli organi quale atto autentico di generosità, di altruismo e di amore verso il prossimo.

Una cultura della donazione che in Sicilia si è fortemente sviluppata, è stato ribadito,  grazie all’organizzazione di eventi divulgativi da parte dei volontari AIDO in ogni ambito della società civile, religiosa, militare e dei club service (Kiwanis, Lions, Rotary). Sottolineata la necessità di                                                                                                                                                                                            un maggiore impegno dell’ organizzazione sanitaria per ottenere il consenso al prelievo degli organi in caso di morte cerebrale.  Illustrati i dati delle donazioni che prevedono 12 donazioni per milione di abitanti e per anno in Sicilia nel 2022 e 46 -48 donazioni per milioni di abitanti in Veneto, Emilia Romagna,  Lombardia, Toscana regioni virtuose da prendere come esempio .

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

Cronaca

Ottiene per la seconda volta consecutiva i tre coni del Gambero Rosso

Attualità

"Comuni ricicloni": al Comune di Messina assegnato il premio Biorepack edizione 2023

Società

La cerimonia si è svolta nella prestigiosa sala della Protomoteca del Campidoglio di Roma

Advertisement

Copyright © 2024 | Testata giornalistica on-line d'informazione | Registrazione Tribunale di Messina n.12/2002 | P.I. IT02680760838 | Direttore Editoriale: Lillo Zaffino | Direttore Responsabile: Dario Buonfiglio