il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Dopo due ore di Consiglio Comunale, celebrato su richiesta del gruppo consiliare di minoranza

Sindaco di Santa Marina proseguirà nel suo mandato

Stampa
Dopo due ore di Consiglio Comunale, celebrato su richiesta del gruppo consiliare di minoranza, il Sindaco di Santa Marina Salina ha ribadito la propria intenzione di non dimettersi dalla carica a seguito di quanto emerso dall'inchiesta “Isola Verde” che ha riportato il Comune alla ribalta della cronaca giudiziaria regionale e nazionale. 
E' questo il nostro appello alla responsabilità – hanno precisato i Consiglieri – che rilanciamo al Sindaco Arabia affinché rifletta attentamente su quello che appare come il definitivo fallimento di una condotta politico-amministrativa che ha contribuito ad alimentare il degrado sociale ed a far crescere timori ed incertezze nei cittadini più di quanto abbia fatto crescere il nostro territorio. In due anni di amministrazione, che il Sindaco ha fortemente rivendicato ancora oggi come “sua”, non abbiamo ancora registrato significative e chiare variazioni sul tema. Gli attesi cambiamenti legati alla riorganizzazione degli uffici comunali, più volte annunciati, sono rimasti ad esempio lettera morta, con evidenti e preoccupanti conseguenze sull'operatività dell'Ente. A breve – concludono i Consiglieri di Minoranza – comunicheremo le nostre decisioni che saranno operate, in piena coscienza, nell'esclusivo interesse della nostra Comunità”. Il sindaco Arabia, sostenuto dai consiglieri di maggioranza, nel confermare piena fiducia nella magistratura, ha spiegato che proseguirà "con serenità il mio mandato", parlando di "superamento della situazione che, mio malgrado, è stata evidenziata dall'inchiesta, mediante l'adozione di opportuni provvedimenti di discontinuità nell'ambito dell'attività amministrativa dell'ente".(Foto: MessinaToday)
martedì 10 settembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo