il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Basta villaggi serie A e di serie B”. Questa sera 20 giugno comizio alle 21.45 a Piazza Del Popolo. Il programma delle manifestazioni sino all'evento conclusivo di venerdì al Duomo

Tour Villaggi De Luca: “Per me la città è una sola, le periferie non abbandonate a se stesse

Stampa
“Oltre 70 tappe nei villaggi e nei quartieri, incontri con gli imprenditori e appuntamenti serali nei lidi per colloquiare con la comunità, dove chi vorrà potrà formulare domande per conoscere meglio il nostro programma. Per me la città è una sola, le periferie non devono essere abbandonate a se stesse, tutti devono avere gli stessi servizi e possibilità, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle identità sono per noi principi irrinunciabili. Per questo deciso da tempo di andare in tutti i quartieri e rioni della nostra città durante i miei tour e anche in questi ultimi giorni di campagna elettorale visiteremo ogni villaggio. Termineremo il prossimo venerdi’ 22 giugno con un comizio finale alle 21.45 a piazza Duomo. Oggi mercoledi’ 20 giugno altro importante comizio alle 21,45 a Piazza del Popolo” . A dirlo l’on. Cateno De Luca, candidato a sindaco di Messina ,che aggiunge: “Abbiamo iniziato qualche giorno fa il tour poi giustamente interrotto per il grave lutto che ha colpito la città per la morte dei due poveri bimbi Francesco Filippo e Raniero. Oggi 20 giugno il tour ricomincerà passando alle 17. 20 da Sanfilippo Superiore pressi bar vicino capolinea, alle 17.40 da Cumia Superiore nella piazza di Cumia superiore, alle 18 da Cumia Inferiore nella piazza di Cumia Inferiore, alle 18,20 da Santo Bordonaro nel piazzale antistante Madonna delle Lacrime, alle 18,40 da Villaggio Santo in piazza Reginaldo Giuliano, alle 19 da Villaggio Aldisio nei pressi dell’ufficio postale, alle 19 20 dal rione Ariella nella piazza del parcheggio del cimitero, e alle 20 da Bordonaro nella piazzetta antistante Madonna delle Grazie. Alle 21,45 ci sarà il comizio
“La mia Messina”a Piazza del Popolo. Domani giovedi’ 21 giugno il tour toccherà alle 17 il Cep presso capolinea autobus, alle 17,30 Villaggio Unrra presso bar del villaggio, alle 18 Mangialupi in piazza Verga, alle 18,20 Camaro Superiore in piazza Francesco Fazio, alle 18,40 Minissale al Room Caffè and Mare in via Marco Polo, alle 19 Contesse in piazza San Francesco, alle 19,20 Provinciale nei pressi del palazzo Palano, alle 20 Villa Dante di fonte piazzetta ritrovo Villa Dante e alle 22.30 incontro ‘Parliamone con Cateno” al ritrovo lido M’ama. L’ultimo giorno della campagna elettorale venerdi’ 22 giugno il tour passerà alle 17 da Catarratti nella piazza antistante la parrocchia SS.Annunziata, alle 17.20 da Bisconte via Comunale nel cortile antistante le case popolari, alle 17.40 da Camaro San Paolo nel piazzale Gerobino Pilli, alle 18 da Gravitelli di fronte l’ufficio postale, alle 18.20 Villa Mazzini, alle 18.40 Piazza XX settembre, alle 19.20 da Giostra alla scuola Ugo Foscolo, alle 19.40 all’Annunziata piazza Chiesa Annunziata; alle 20 da Pace nello slargo chiesa di Grotte e, infine, alle 21.45 comizio conclusivo Piazza Duomo su “Messina, bella, protagonista e produttiva”.
“In tutti i villaggi – prosegue De Luca – daremo livelli ottimali di vivibilità urbana e lavoreremo ad un’omogenea creazione e potenziamento territoriale dei servizi al cittadino con l’istituzione dei comitati civici che faranno da sentinelle della vivibilità. Punteremo su una rinnovata agorà per ritrovare il senso di comunità, alla creazione dell’infermiere di famiglia,dalla rete internetgratuita per tutti, al completamento della rete del metano in tutti i villaggi e borgate, dalla cura del verde e potatura degli alberi, alla riqualificazione e completamento della rete di pubblica illuminazione, dalla lotta all’ambulantato abusivo, alla liberazione dei disturbatori ai semafori. Si chiude l’era dei cittadini di serie A e di serie B in relazione alla territorialità urbana. Lavoreremo per creare in alcuni villaggi “Borghi del Benessere” e albergo diffuso per aumentare la ricettività. Valorizzeremo i piccolo centri storici come già fatto in altre parti della Sicilia puntando sugli importanti beni culturali presenti nel territorio. In sinergia con le pro loco, le associazioni e chi gestisce questi siti culturali vogliamo creare un circuito turistico virtuoso, coinvolgendo anche le aziende e le attività commerciali del territorio e offrendo una nuova opportunità ai visitatori della città. "Tra i primi punti del nostro programma c'è l'attivazione di politiche di regolamentazione complessiva delle aree demaniali marittime con il Piano di utilizzo demanio marittimo (Pdum) ed il risanamento ambientale con lo smantellamento di tutte le strutture abusive e la creazione di servizi di fruizione delle spiagge finalizzate all’ottenimento della Bandiera Blu. Per creare le giuste condizioni e per agevolare l’attività imprenditoriale nel settore della balneazione, è indispensabile intervenire sul fronte della riqualificazione del fronte mare demaniale e realizzare le infrastrutture a difesa delle coste che attualmente sono praticamente inesistenti con il risultato che gli interventi spot danneggiano più di quello che cercano di salvare


mercoledì 20 giugno 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mer 12
    16°-11°
    gio 13
    18°-12°
    ven 14
    15°-10°
    sab 15
    22°-15°