il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Quindici sezioni ancora senza voti. Al peggio non c'è fine

Messina. Caos elezioni, De Luca :“ per me si va nella città dolente…..

Stampa
Caos a Palazzo Zanca sui risultati del voto di tantissime sezioni. Secondo quanto riporta il sito del Comune di Messina, non sarebbero rilevabili i dati delle sezioni 20, 47, 49, 57, 66, 77, 84, 87, 111, 116, 145, 166, 201, 222 e 241.
La Digos ha convocato i presidenti dei seggi perché 7000 mila schede risultano non pervenute. I voti delle sezioni in cui si sono registrate anomalie non dovrebbero inficiare sul risultato finale del voto, cioè sul ballottaggio tra Cateno De Luca e Bramanti Caos anche per i risultati del voto nelle circoscrizioni. Tante le anomalie riscontrate: nella sez.170 (Vann’Antò) su 466 schede scrutinate, risulterebbero 786 voti ai presidenti, ovvero 320 voti fantasma (476 Cutè, 122 Laimo, Mucciardi 30, Corica 29, La Monica 54, Santoro 75). Le sezioni incongruenti segnalate dal magistrato sono inoltre le 170 – 171 – 173 – 174 – 176 – 177- 178 (Vann’Antò) – 180 – 182 e 183 (San Francesco). Mancano due sezioni non pervenute al magistrato: si tratta delle sezioni 158 (Cesare Battisti) e 193 (Beata Eustochia) per mancanza di verbali e relazioni. Nella sezione 198 (Vittorini) segnalato anche un caso anomalo: 114 schede sono nulle. Inoltre in una sezione della Cesare Battisti sembrerebbe che un’anziana abbia ricevuto una scheda già segnata, il Presidente avrebbe provveduto a cambiarle la scheda. Non sono inoltre pervenute nelle sez. 176 e 178 (Vann’Antò) le relazioni dei voti numerici sui voti di lista. Insomma di tutto di più in queste ultime elezioni amministrative a Messina. Come recita un vecchio detto: “ al peggio non c’è mai fine”. "A tre giorni dal voto a Messina non si conoscono ancora i risultati delle liste al Consiglio Comunale. Non ci sono aggettivi spregiativi a sufficienza per descrivere questa situazione". A dirlo l'on. Cateno De Luca, candidato a sindaco di Messina che aggiunge: "Chiediamo chiarezza ed invitiamo il Ministro Matteo Salvini e l'assessore regionale Grasso ad intervenire subito. Non vorremmo pensare male, ma essendoci più liste vicine alla fatidica soglia del 5% viene qualche dubbio sui veri motivi di tale ritardo".
mercoledì 13 giugno 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    mar 19
    21°-16°
    mer 20
    20°-16°
    gio 21
    21°-17°
    gio 21
    22°-16°
    ven 22
    22°-18°
    sab 23
    21°-16°