il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

"Necessario l’intervento del Parlamento”

Giustizia, Navarra (PD): “Condivido le preoccupazioni per il futuro della professione forense“

Stampa
“Ho condiviso le preoccupazioni sul presente ed il futuro della professione forense che un gruppo di avvocati, attraverso il documento di nove componenti del Consiglio dell’Ordine, ha evidenziato non partecipando alla cerimonia inaugurale dell’Anno Giudiziario”.
Lo ha detto Pietro Navarra, candidato alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico nel Collegio Messina 2.
“Insieme a Beppe Picciolo e a Fabio D’Amore – ha spiegato Navarra – ho avuto modo di ascoltare, nel corso di un partecipato incontro al quale hanno preso parte centocinquanta avvocati, le istanze di quanti avvertono il disagio di un’Avvocatura che, pur costituzionalmente chiamata a concorrere con pari dignità all'amministrazione della Giustizia, non è coinvolta nelle più rilevanti scelte di politica giudiziaria e vede svilito il suo ruolo a quello di mero intermediario tra gli uffici giudiziari ed i cittadini. Nei mesi scorsi, da Rettore dell’Ateneo, ho anche appoggiato con convinzione le battaglie della categoria per il mantenimento della Corte d’Appello a Messina”. “Nell’accogliere l’appello degli avvocati che hanno preso parte all’incontro, ho condiviso insieme a Beppe Picciolo e Fabio D’Amore un documento che recepisce le istanze della professione forense e che ci auguriamo di poter portare all’attenzione del Parlamento per poter concretamente intervenire e porre fine – ha concluso – ad una serie di distorsioni del sistema e di disagi che rendono sempre più problematico lo svolgimento dell’importante ruolo dei difensori”.
mercoledì 14 febbraio 2018


    Vai a pagina
    segui il meteo
    ven 17
    28°-25°
    sab 18
    29°-25°
    dom 19
    28°-25°
    lun 20
    28°-22°