il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Le cerimonie per ricordare le vittime dell'alluvione che un anno fa colpì il paese tirrenico. Atteso il presidente della Regione Rosario Crocetta

“Mai più 22.11.11” , in ricordo della tragedia di Saponara

Stampa
Mai più 22.11.11” è il grido di riscossa della gente di Saponara che vuole andare oltre la tragedia che in quella data ha sconvolto un’intera comunità, sottraendole tre suoi figli: Luca Vinci, 10 anni, Giuseppe Valla, 28 anni, Luigi Valla, 55 anni. 

Interprete del sentimento popolare, l’amministrazione comunale di Saponara guidata dal sindaco Nicola Venuto ha voluto istituire una giornata della memoria in occasione del primo anniversario della tragedia di Scarcelli, articolando una serie di iniziative che si svolgeranno giovedì 22 novembre 2012.

Si inizia alle 10.30 con la Santa Messa in suffragio delle vittime che verrà celebrata nella Chiesa Matrice di Saponara da padre Francesco Ruggeri, parroco di Saponara e padre Nicola Bertino, parroco di Scarcelli e Cavaliere, cui parteciperanno gli alunni dell’istituto comprensivo di Saponara, le autorità civili e militari e gruppi di volontari che hanno offerto il loro aiuto durante i giorni drammatici dell’emergenza. 

Nel pomeriggio, a partire dalle 16, nella palestra comunale “Graziella Campagna”, si aprirà un convengo sul tema “Un anno dopo. Noi non ci arrendiamo”, moderato dal giornalista Tonino Battaglia e al quale interverranno, insieme al sindaco Nicola Venuto e al presidente del comitato cittadino “Per la ricostruzione di Saponara”, dott.ssa Nadia Luciano, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, il prefetto di Messina Stefano Trotta, il responsabile del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, ing. Pietro Lo Monaco insieme al referente provinciale Bruno Manfrè, il presidente della Provincia Regionale di Messina, Nanni Ricevuto, l’ingegnere capo del Genio Civile di Messina, Gaetano Sciacca, il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Saponara, prof.ssa Maria Prudentino, la presidente regionale Fidapa, Concetta Oliveri

Il dibattito è finalizzato a fare il punto della situazione a un anno dalla sciagura, ma allo stesso tempo essere stimolo, date le autorevoli personalità coinvolte, per l’elaborazione di una strategia che possa dotare i territori colpiti di strumenti normativi adeguati e risorse necessarie per progettare e attuare gli interventi di messa in sicurezza e sostegno ai cittadini e alle aziende che finora non hanno ricevuto la giusta attenzione da parte degli enti istituzionali. 

Nel corso della tavola rotonda verranno inoltre presentati il volume del giornalista Gianluca Rossellini dal titolo “Inferno di fango” e un’opera del maestro Dimitri Solonia che verrà collocata nella piazza principale di Scarcelli.

Nell’occasione, l’amministrazione comunale di Saponara consegnerà delle onorificenze: un encomio solenne da parte del consiglio comunale a tutti i Saponaresi e a quanti si sono umilmente prodigati dopo i fatti del 22.11.2011, quale segno di apprezzamento e riconoscenza per il grande servizio offerto all’Amministrazione Comunale e alla popolazione tutta durante lo stato di emergenza causato dall’alluvione; la cittadinanza onoraria a quanti, uomini e donne (giovani e giovanissimi) hanno prestato un’encomiabile opera di assistenza materiale e morale alla comunità saponarese dopo i tragici fatti del 22.11.2011. 

Le manifestazioni della giornata della memoria si concluderanno con una fiaccolata commemorativa delle vittime e dei superstiti di quella drammatica notte, che partirà alla 18 dalla piazza Matrice, si snoderà lungo la via Roma per poi concludersi a Scarcelli, la frazione in cui l’alluvione ha causato la perdita di tre vite umane: Luca Vinci, Giuseppe e Luigi Valla. Successivamente, alle 21, nella Chiesa S. Antonio di Scarcelli padre Nicola Bertino presiederà un momento di preghiera che culminerà in una fiaccolata che si snoderà fino al ponte di Scarcelli. Il corteo si fermerà dinanzi alla casa di via Roma dove si è consumata la tragedia, dove verrà osservato qualche minuto di silenzio e preghiera.
why most women cheat go website
amoxicillin amoxicillin amoxicillin
mercoledì 21 novembre 2012


    Vai a pagina
    segui il meteo
    gio 27
    28°-22°
    ven 28
    30°-20°
    sab 29
    25°-16°
    dom 30
    26°-15°