il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita e onesta

P piatti e prodotti tipici messinesi e dell’artigianato siciliano

II^ Edizione della “festa du pipi russu“

Stampa
Tutto pronto per la II^ Edizione della “FESTA DU PIPI RUSSU, DI PIATTI E PRODOTTI TIPICI MESSINESI E DELL’ARTIGIANATO SICILIANO” che si svolgerà a Piazza Unione Europea (Ex Piazza Municipio) dal 19 al 22 settembre. L’evento è organizzato dal Centro Studi tradizioni Popolari “Canterini Peloritani” con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale (Assessorato alle tradizioni Popolari), il supporto della “Birra Messina” e la collaborazione dell’Associazione “Messina Incentro”, dell’agenzia di eventi “Blue Sea Sicily” e “Karamella”
L’evento è stato presentato oggi alla sala ovale di palazzo Zanca nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte numerosissime rappresentanze di associazioni e numerosi artisti che saranno presenti alla manifestazione. Dopo i saluti istituzionali da parte dell’assessore Dafne Musolino, che ha elogiato l’iniziativa di Lillo Alessandro , mirata alla riscoperta delle nostre tradizioni proponendo anche una futura programmazione che coinvolga i crocieristi che approdano in città, ha parlato il presidente dell’associazione “Messina Incentro” Lino Santoro il quale ha posto l’accento sull’importanza di questa iniziativa che rappresenta un’ottima opportunità di visibilità per le aziende che vi prendono parte. Entusiasta il patron della manifestazione Lillo Alessandro, avvezzo a sfide difficili che ha sempre tradotto in grandi successi, portando il nome della nostra città in tutto il mondo e tenendo sempre alta l’attenzione sulle tradizioni popolari. “Ho voluto realizzare quest’evento per coinvolgere l’intera città attraverso una molteplicità di eventi che vanno dalla musica al ballo, alla moda alla cucina passando però attraverso quello che è il comune denominatore di tutte le manifestazione che promuovo, ossia l’amore per la nostra città”. L’idea di creare una kermesse dedicata al peperoncino è nata perché questo alimento è presente in molti piatti locali e rappresenta il simbolo della nostra tradizione gastronomica. Un alimento che ha anche numerose proprietà nutrizionali e organolettiche che verranno spiegate dal medico ed esperto in cardiologia Salvatore Totaro, il quale in conferenza stampa ha accennato le principali risorse nutrizionali di questo preziosissimo alimento. Sempre in conferenza stampa è intervenuto Riccardo Pirrone, che sabato sera porterà in scena a piazza Unione Europea, luogo in cui circa 50 anni fa si esibì Domenico Modugno, un tributo a questo straordinario interprete che tanto ha amato Messina, dal titolo “Meraviglioso Modugno, Viva Modugno” accompagnato dalla Band del Mediterraneo. Alla manifestazione hanno preso parte anche Giovanni Grasso dell’agenzia Karamella e Teresa Impollonia dell’agenzia Blue Sea Sicily che coordineranno il concorso di Miss Peperoncino e seguiranno tutta la manifestazione. Pippo Frassica ha poi presentato la sfilata/spettacolo che si svolgerò domenica dedicata alla Sicilia con gli abiti di Cinzia Dori e il lancio del brand “Letterio il pescespada” dei fratelli De Francesco. Una sfilata che verrà arricchita da momenti di spettacolo con Rosalba Maimone, Antonella Gargano, Maria Francesca Nunziata, Piero Lucca, Nino Privitera, Vincenzo Belfiore ed altri. L’inaugurazione sarà giovedì alle 18.30 e alle 21.30 dello stesso giorno ci saranno due momenti all’insegna della Bellezza, saranno Eletti Miss e Mr. Ballando Italia e a seguire la I^ edizione di Miss Pipi Russu abbinata a Miss Città dello Stretto. Al concorso, coordinato da Patrizia Alessandro, presidente del C.D.S Accademia D&D Messina, che vedrà l’incoronazione di Miss e Mr. Ballando Italia prenderanno parte coppie di Ballerini che si esibiranno nei balli standard e nei balli Latino Americani. Più di 10 bellissime ragazze si contenderanno la fascia di Miss. Peperoncino 2019. La selezione delle miss è curata da Giovanni Grasso di Karamella. Nel corso delle quattro giornate si terranno numerosi eventi, tra questi un convegno sul te,a “Peperoncino: cibo o medicina” curato dal dott. Salvatore Totaro e moderato dalla giornalista Letizia Lucca; il “Salsa Messina Festival”, il concerto di Riccardo Pirrone e la band del Mediterraneo, tributo a Domenico Modugno, dal titolo “MeravigliosoModugno, Viva Modugno” e la sfilata di moda “Sicilia da indossare”, di Cinzia Dori, coordinata da Pippo Frassica e presentata da Letizia Lucca. Tra gli stilisti ci saranno anche i fratelli De Francesco con le t-shirt “Letterio il pescespada”, e Annamaria Stroscio con gioielli e “coffe”. Saranno quattro serate all’insegna del divertimento, con musica, ballo, moda, spettacolo, tutti eventi aperti gratuitamente al pubblico, ma saranno i piatti tipici della nostra tradizione con in testa il peperoncino, i veri protagonisti.
mercoledì 18 settembre 2019


    Vai a pagina
    segui il meteo