il Cittadino di Messina - quotidiano e settimanale on-line: l'informazione gratuita ovunque tu sia.

Un indimenticabile mega-show di Capodanno con sedicimila persone in piazza

Trionfo per la «macchina del tempo» di Joe Bertè

Stampa
Taormina.   Il Capodanno segna l’indicibile fluire del tempo, ma la musica ha il potere di rievocare felici eventi e piacevoli ricordi: ciò è quanto accaduto in piazza IX Aprile in occasione dei festeggiamenti per il nuovo anno 2018 grazie ad un mega-show, promosso dall’Assessorato Sport e Spettacolo del Comune di Taormina, organizzato dalla società cooperativa “I.T.C. XXIV Maggio” in collaborazione con l’agenzia “S.A.M.” di Salvo Zappalà e la compagnia promoter “Salvo Mannino Management”, presentato da Paola Parisi e Roberta Rapisarda, conduttrici televisive catanesi, dove il grande produttore musicale Joe Bertè ha coinvolto persone di tutte le età, giunte in quel luogo da ogni parte del mondo, con una kermesse musicale, che ha attraversato i decenni consentendo a tutti di divertirsi sciogliendosi in danze iniziate alle ore 22:30 e terminate alle 2:00 del mattino: infatti un pubblico composto da ben sedicimila presenti, che hanno invaso perfino le vie adiacenti in un’allegra atmosfera natalizia, ha apprezzato notevolmente il dj set, contrassegnato da un climax ben orchestrato a partire dalle attuali hit reggaeton, per poi proseguire con i successi anni Ottanta e Novanta fino allo scoccare della mezzanotte, dove si è registrata l’apoteosi del divertimento con ritmi ispiranti i balli di gruppo più divertenti; in seguito la mutazione musicale si trasferisce al genere dance con pezzi di sua produzione fino a concludersi (previo un ulteriore ritorno agli ’80, ’90 e 2000) con brani italiani di maggiore richiamo, che hanno fatto cantare tutti gli astanti. “Sono soddisfatto di me stesso, – ha chiosato il noto producer – perché vedere un incremento esponenziale di pubblico significa avere seminato bene negli anni passati e vedere l’incontrovertibile risultato più che positivo spinge me a fare sempre di più e di meglio. Mi piace tastare il polso della gente percependone gli umori, che mi invogliano a fare una scaletta d’improvvisazione, più immediata e trascinante”. Gli spettatori hanno perfino tanto contribuito alla riuscita della manifestazione, grazie al fatto che sono stati loro distribuiti gadgets nonché bottiglie di spumante, stelle filanti ed altro, da indurre i media nazionali a definire lo scenario di Taormina la «piazza più bella d’Italia». A loro sono state distribuite copia della “Capodanno a Taormina 2018 Compilation” a cura della casa discografica “Claw Records”, formato da composizioni musicali selezionate dallo stesso Joe Bertè. La raccolta è stata financo inserita nella piattaforma digitale Itunes ad un prezzo speciale e nella quale si trova anche una traccia mixata in omaggio: attualmente essa si trova alla posizione numero 4 fra le più vendute in Italia. Durante la serata sono state mandate sullo schermo gigante le immagini salienti del G7, svoltosi lo scorso maggio nella perla dello Jonio ed è stato registrato un programma televisivo dal titolo “I love Taormina”. Il clima di festa è stato nondimeno immortalato dal fotografo professionista Rocco Bertè, che ha catturato gli episodi più rilevanti, che saranno ammirati sul suo profilo facebook. Il Capodanno di Joe Bertè è tuttavia proseguito alla discoteca “La Giara”, dove annualmente è indetta una festa, organizzata dal gruppo “Maskenada by night”, in cui si è registrato il tutto esaurito e dove egli ha perpetuato il suo congegno musicale temporale a cavallo tra passato e presente.
venerdì 5 gennaio 2018

Foti Rodrigo

    Vai a pagina
    segui il meteo
    mar 19
    21°-16°
    mer 20
    20°-16°
    gio 21
    21°-17°
    gio 21
    22°-16°
    ven 22
    22°-18°
    sab 23
    21°-16°