lunedì 12 febbraio 2018

Barcellona Pozzo di Gotto, un trentenne si suicida in carcere

Un detenuto italiano di 30 anni si è tolto la vita nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. Ne dà notizia il sindacato di polizia penitenziaria Sappe, precisando che il suicidio, avvenuto sabato scorso, è il secondo in un mese a Barcellona. "La situazione nelle carceri della Sicilia, dove oggi sono detenute circa 6.400 persone rispetto ai circa 6.000 posti letto è sempre tesa ed allarmante", denuncia il segretario generale Sappe, Donato Capece. "I numeri riferiti agli eventi critici avvenuti nelle celle delle carceri siciliane nell'intero anno 2017 sono inquietanti: 620 atti di autolesionismo, 119 tentati suicidi, 664 colluttazioni e 75 ferimenti.