sabato 7 settembre 2019

7 settembre e oltre: per un impegno attivo e personale a tutela dell'ecosistema globale

Il laboratorio di partecipazione civica messinAccomuna ha costituito una rete di persone e di Associazioni in risposta all'appello del regista cileno Alejandro Jodorowsky affinchè il 7 settembre ogni uomo e ogni donna del mondo si faccia parte attiva nella cura della terra, piantumando vegetazione a compensazione del pesante danno all'ecosistema mondiale causato dagli incendi che devastano la foresta Amazzonica (polmone del mondo) oltre che l'Africa e la Siberia. Assieme a GenerazioneR, Nuovi Orizzonti, il Cantiere dell'InCanto UIL, CGIL, FISASC, le Officine della Sostenibilità, Legambiente, Italia Nostra, i Cantieri Sociali di Casa Pia, il nascente Giardino Terapeutico di Curcuraci, MEG, abbiamo accolto questo invito per attuare azioni concrete sul nostro territorio, con l'assunzione di un impegno di continuità. La nostra città è inoltre afflitta da incendi che hanno spesso devastato il suolo collinare e al tempo stesso ha visto molte “buone prassi” ambientali da valorizzare e sottolineare. La proposta dell’iniziativa: “PIANTIAMOLA!” è rivolta a tutti i cittadini che lo desiderino ed è articolata in 3 momenti, che si avvale della competenza di esperti agronomi: - il 7 settembre ci troviamo al parcheggio della panoramica sopra Pace alle 9,30 per la piantumazione di 7 alberelli, in ambiente gestito, a Forte S. Jachiddu, al Giardino terapeutico di Curcuraci e in uno spazio residenziale di Faro Superiore; - il 21 settembre procederemo alla semina di ginestre lungo le colline bruciate della Strada panoramica e/o altre zone; - per novembre chiederemo l'adozione di uno spazio sui monti Peloritani assoggettato ad incendio, nello specifico versante montano del Torrente Annunziata, incendiato nel 2017. Si pensa anche ad altre azioni, come la rialberatura delle aiuole vuote in città. Più adesioni avremo più potremo moltiplicare iniziative.